Cronaca

Truffa del postamat, truffatore 22enne smascherato e denunciato

Il raggiro è cominciato con l’annuncio di vendita di strumenti musicali sulla piattaforma “Subito.it” da parte di un italiano residente nella vallata del Piave

Un postamat

I carabinieri di Cison di Valmarino hanno denunciato per truffa un 22enne veneziano di Noale, C.M.. L’episodio risale allo scorso 6 settembre quando il giovane, mostrando interesse per l’annuncio di vendita di strumenti musicali sulla piattaforma “Subito.it” da parte di un italiano residente nella vallata del Piave, riusciva ad indurre in errore la vittima che effettuava, inconsapevolmente, una ricarica di mille euro su una carta prepagata intestata a C.M.

Il metodo utilizzato è riconducibile alla tecnica della cosiddetta “truffa del bancomat”. Il malvivente, con la scusa di effettuare un bonifico immediato a favore della vittima, la invita a recarsi presso uno sportello bancomat dove, invece di ricevere il bonifico, digita un codice che trasferisce il denaro sulla carta del truffatore. L’operazione solitamente viene fatta ripetere più volte con il pretesto che non è andata a buon fine, fino a quando non viene raggiunto il limite massimo di spesa, creando ulteriore danno alla vittima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa del postamat, truffatore 22enne smascherato e denunciato

TrevisoToday è in caricamento