Si cerca la truffatrice di Paese: “Mi hai dato il resto sbagliato”

Si tratta di una giovane che si aggira per i negozi pagando con banconote da 100 euro, ma poi finge di non aver ricevuto il resto giusto

Se ne va in giro da giorni in cerca di soldi, compiendo una vera e propria truffa nel territorio di Paese. L’ultimo colpo messo a segno risale a qualche giorno fa all’interno di un centro scommesse. Una ragazza, al momento del pagamento, avrebbe consegnato una banconota da 100 euro. Nel frattempo, il cassiere provvedeva a fornirle il resto ma, approfittando di una minima distrazione, la donna avrebbe intascato i soldi fingendo poi di non aver ricevuto il resto esatto.

TRUFFA DELLO SPECCHIETTO A A PAESE

E così la giovane ha cominciato a reclamare il denaro mancante, alzando i toni e riuscendo a convincere il dipendente che le sue parole corrispondessero a realtà. E così si è fatta consegnare la parte mancante, altri 50 euro. Dileguatasi in un batter d’occhio, l’uomo si è reso conto solo qualche minuto più tardi di essere stato raggirato. Così sono partite le ricerche. Si tratterebbe di una giovane, probabilmente dell’Est Europa, con i capelli raccolti quel giorno. Secondo le ricostruzioni, la ragazza avrebbe tentato di mettere a segno altre truffe nei giorni precedenti, solamente che non sarebbe riuscita ad ingannare nessuno. Ma al momento si aggira in zona, pronta per un altro colpo. Le forze dell’ordine la stanno cercando. 

TRUFFA DEI SACCHETTI DELL'UMIDO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento