Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Via Asolana

Truffa dello specchietto, pensionato costretto a pagare 110 euro

E' successo sabato 29 maggio in Via Asolana a Riese Pio X, denunciato il truffatore: un 25enne della provincia di Siracusa con precedenti penali. A Valdobbiadene scoperto un raggiro online

Truffa dello specchietto

I carabinieri di Riese Pio X hanno denunciato per truffa aggravata F.G, 25enne della provincia di Siracusa con precedenti penali. L'indagine era partita dalla segnalazione di un pensionato 76enne residente ad Altivole. Nella mattinata di sabato 29 maggio, l'anziano alla guida di un furgone Fiat Fiorino, era stato avvicinato in Via Asolana dal 25enne che lo ha accusato di avergli rotto lo specchietto sinistro dell'auto. Un incidente, ovviamente, mai avvenuto. Come risarcimento però il truffatore era riuscito ad estorcere al pensionato 110 euro in contanti. I carabinieri lo hanno rintracciato e denunciato nella mattinata di oggi, domenica 30 maggio.

I carabinieri di Valdobbiadene hanno invece denunciato per truffa in concorso un 47enne ed un 40enne della provincia di Chieti, entrambi gravati da precedenti penali. Lo scorso 1° aprile, i due truffatori avevano pubblicato un'inserzione su sito di annunci proponendo la vendita di un dispositivo per deejay a un 21enne di Segusino e facendosi accreditare 400 euro sul loro conto prima di rendersi irreperibili. I militari dell'Arma, avvisati del raggiro, sono riusciti ad individuarli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa dello specchietto, pensionato costretto a pagare 110 euro

TrevisoToday è in caricamento