Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Paga un trattore con un assegno scoperto: 29enne trevigiano finisce nei guai

Il ragazzo ha versato ad un agricoltore veneziano circa 50mila euro in un assegno poi risultato scoperto. Per lui quindi un deferimento in stato di libertà con l'accusa di truffa

TREVISO E’ stato deferito in stato di libertà il 29enne trevigiano B.I.: su di lui l'accusa di essere l'autore di una truffa ai danni di un agricoltore residente nel veneziano, il tutto per un trattore agricolo. L’indagato infatti, dopo aver risposto ad un’inserzione sul sito “Subito.it” relativo alla vendita di un trattore di ingente valore, ha concordato con la controparte la consegna del mezzo che è avvenuta nella giornata del 14 aprile  scorso presso l’abitazione del ragazzo a Treviso.

In quel momento il giovane ha pagato il mezzo con assegno circolare, risultato perà successivamente non convertibile perché abilmente contraffatto. Il mezzo, un trattore marca John Deere del valore di 41.480 euro, è stato quindi sottoposto a sequestro. L’operazione della Squadra Mobile, con il conseguente recupero del veicolo truffato, ha evitato un consistente danno economico alla vittima e alla sua azienda permettendo la prosecuzione dell’attività lavorativa senza particolari compromissioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paga un trattore con un assegno scoperto: 29enne trevigiano finisce nei guai

TrevisoToday è in caricamento