Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Affittava online case vacanze a Jesolo, ma era tutta una truffa

Colpevole un 63enne di San Vendemiano. Denunciati anche un 43enne leccese per una truffa ai danni di un trevigiano e un 18enne magrebino

CASTELFRANCO VENETO Case vacanze a Jesolo libere in alta stagione e a prezzi contenuti: un affare quello notato online sul sito "www.subito.it" da tre veneziani che non ci hanno pensato due volte e hanno subito contattato l'inserzionista, un uomo di 63 anni di San Vendemiano. Dopo vari scambi di mail in cui venivano forniti tutti i dettagli del caso e gli estremi per il pagamento, i clienti hanno deciso di acquistare per le ferie uno degli appartamenti offerti dal 63enne andando così a ricaricare la sua carta di credito "PostePay" con centinaia di euro. Una volta però ricevuto il denaro l'uomo è scomparso non dando più sue notizie ai veneziani che a quel punto, capito di essere stati truffati, hanno allertato i carabinieri di Castelfranco Veneto che in breve hanno scoperto l'identità del truffatore che è stato poi denunciato per truffa.

I militari di Onè di Fonte invece, sempre nell'ambito delle indagini sulle truffe online, hanno denunciato un 43enne da Corsano (Le) per aver messo in vendita in internet sul sito "subito.it" un cellulare Sony XPeria M2 alla modica cifra di 90 euro. In questo caso a comprare il prodotto è stato un 32enne di San Zenone degli Ezzellini che però, una volta pagato tramite ricarica su PostePay, non si è più visto recapitare il telefono a casa. A quel punto, capito di essere stato truffato, ha dato mandato ai carabinieri per cercare di risalire all'identità dell'uomo, poi scoperto in pochi giorni e denunciato.

Infine, a finire nei guai e denunciato per ricettazione è stato un 18enne magrebino, non occupato e con precedenti, residente a Castelfranco Veneto. In questo caso il ragazzo aveva acquistato un Iphone 4s, dal valore di circa 500euro, rubato a Castello di Godego qualche giorno prima ai danni di una 16enne di Bassano del Grappa a cui poi il cellulare è stato restituito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affittava online case vacanze a Jesolo, ma era tutta una truffa

TrevisoToday è in caricamento