menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della giornata

Un momento della giornata

Tucogiò: in 8 mila a Monastier per il festival dei giochi ritrovati

Una festa per i bambini, ma anche per gli adulti e che grazie agli spazi ampi è risultata vivibile e piacevole nonostante la grande affluenza

MONASTIER E’ stata un successo la VII edizione di Tucogiò, il festival dei giochi inventati, rielaborati e riscoperti, uno dei principali appuntamenti nazionali dedicati alla promozione dell’attività ludica: a Monastier, sabato pomeriggio e domenica sono giunte ben 8 mila persone.

Manifestazione d’eccellenza per le famiglie, Tucogiò si è sviluppato per oltre 3 chilometri nel centro del comune, proponendo un percorso di oltre 20 giochi ispirati al tema di quest’anno, “Apriamo un libro e giochiamo con la fantasia”, un’area Ludogiò riservata ai bambini più piccoli con oltre 30 attrazioni a loro misura, la possibilità di provare a navigare sul kayak lungo il fiume Meolo, 4 punti ristoro e un’area pic nic, una nursery per cambio e nanna e persino un’area camper. Non è mancata poi la possibilità di poter fare originali acquisti, grazie agli 80 espositori presenti, per lo più artigiani che realizzano oggetti dedicati all’infanzia (giochi, abbigliamento, oggettistica, …). Numerose le novità introdotte quest’anno, che con ogni probabilità, dato il successo ottenuto, saranno riproposte nella prossima edizione: tra queste la Libreria Volante, spazio dedicato al baratto dei libri, e le Letture libere in aree dedicate a ritrovare, nel mezzo dell’euforia del gioco, un attimo di relax con un libro tra le mani.

Molto soddisfatti i volontari di Un Giro in Piazza, l’associazione organizzatrice della manifestazione: “La pioggia di sabato – ha sottolineato Anna Cristofoletto – non ha fermato né noi né i visitatori e gli spazi ampi in cui si sviluppa Tucogiò hanno permesso la vivibilità dell’evento nonostante la grande affluenza. A livello organizzativo, infine, una delle maggiori soddisfazioni deriva dal fatto che Tucogiò è la sola iniziativa in cui tutte le associazioni del comune collaborano insieme per un obiettivo comune”. Non soltanto le associazioni, ma anche i cittadini considerano Tucogiò un’iniziativa che appartiene a tutti: “Non solo l’affluenza è stata incredibile e il grado di divertimento palpabile, - ha commentato Paola Moro, sindaco di Monastier – ma anche la collaborazione è stata eccezionale: tra volontari, scout, cittadini. Tucogiò ha il magico potere di potenziare il senso di comunità”.

volontari 2015-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento