Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Valdobbiadene

Covid hotel di Valdobbiadene: in isolamento una coppia di turisti bulgari

La coppia di 55enni è risultata positiva lunedì 9 agosto durante i controlli effettuati dal personale dell'Ulss 2 all'imbarco del volo diretto in patria. Entrambi asintomatici, dovranno fare 10 giorni di quarantena

Sono due cittadini  di nazionalità bulgara i primi ospiti del Covid Hotel che è stato aperto proprio oggi, martedì 10 agosto, presso l'ex ospedale  "Guicciardini di Valdobbiadene. La struttura  ospiterà persone in quarantena o positive in isolamento che non hanno possibilità di domicilio, quindi anche  stranieri o turisti momentaneamente presenti in Italia. Lo ha reso noto la Uls 2 di Treviso nel corso del consueto incontro con i giornalisti svoltosi in mattinata.

La coppia, composta da marito e moglie di 55 anni, è risultata positiva ieri sera, lunedì 9 agosto, al controllo effettuato dai sanitari presso l'aeroporto "Canova" di Treviso mentre stava per imbarcarsi su un volo diretto in patria dopo un periodo di vacanza trascorso in Italia. Attualmente i due sarebbero asintomatici; sono stati trasferiti subito a Valdobbiadene dove trascorreranno i 10 giorni di quarantena stabiliti per tutti i positivi, al termine del quale potranno fare ritorno in Bulgaria.

Il Covid hotel è allestito al secondo piano dell’ex Ospedale Guicciardini: dispone di 20 posti letto suddivisi in 3 camere doppie e 14 singole, tutte con bagno, sala TV, servizio di ristorazione e lavanderia dell’Ipap San Gregorio. La gestione è affidata al personale della Cooperativa Orchidea che garantirà il servizio h 24 portando i pasti agli ospiti, effettuando le pulizie e le attività di sanificazione ambientale. Sul posto è inoltre presente la Protezione Civile.     

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid hotel di Valdobbiadene: in isolamento una coppia di turisti bulgari

TrevisoToday è in caricamento