rotate-mobile
Cronaca Santa Maria del Rovere / Strada Fonderia

Nottata alcolica all'Amami, 26enne tenta di scappare con l'incasso

Il giovane, ubriaco, ha approfittato di un attimo di distrazione dei responsabili per svuotare la cassa della discoteca. Ma l'intervento dei buttafuori gli ha impedito di concludere il colpo

Ha passato la nottata alla discoteca Amami, tra musica e numerosi cocktail, e ha pensato di concludere i bagordi di Halloween con una pericolosa bravata, che lo ha condotto al comando di Polizia.

Alle 4 di stamattina R.B., trevigiano di 26 anni, è arrivato all'uscita della discoteca decisamente su di giri. Notando la cassa aperta e approfittando di un attimo di distrazione dei responsabili, il giovane ha allungato le mani sulle banconote, allontanandosi con 1.800 euro in contanti.

I buttafuori dell'Amami, però, erano vigili e non si sono lasciati sfuggire la mossa del 26enne, lanciandosi all'inseguimento del ladro in erba prima che guadagnasse l'uscita.

Il giovane ha reagito urlando e distribuendo calci e pugni a destra e a manca, provocando il caos all'interno della discoteca. All'arrivo della Polizia, chiamata dai responsabili dell'Amami, il 26enne si è dovuto però calmare e con le manette ai polsi è stato portato via.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nottata alcolica all'Amami, 26enne tenta di scappare con l'incasso

TrevisoToday è in caricamento