menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco in bici scappa dai carabinieri, cade e finisce ricoverato

Un 42enne di Monastier, alla vista dei militari sabato sera, ha accelerato ma ha poi perso l'equilibrio. Un'ambulanza l'ha portato in ospedale

MONASTIER — Stava cercando di scappare dai carabinieri, è caduto a terra ed è finito all’ospedale in ambulanza. Protagonista della vicenda un 42enne di Monastier che aveva alzato un po’ troppo il gomito.

La vicenda, raccontata dal Gazzettino, è avvenuta nei giorni scorsi. Il trevigiano, ubriaco, sabato sera alla vista dei militari ha accelerato in bicicletta. Ha cominciato a pedalare sempre più forte ma, nel tentativo di fuggire, ha perso l’equilibrio, forse anche a causa del suo stato di ubriachezza, ed è piombato a terra.

A causa della rovinosa caduta ha battuto la testa sull’asfalto, riportando contusioni anche in altre parti del corpo. I carabinieri si sono visti obbligati a chiamare un’ambulanza per trasportare il ferito al Ca’ Foncello, dove è stato poi ricoverato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento