menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco prende a calci auto della vigilanza in piena notte: ricoverato

Notte di follia a Pieve di Soligo dove, poco prima delle 4 di martedì notte, un giovane straniero è finito in ospedale dopo aver svegliato i residenti e minacciato un vigilante

Mancavano pochi minuti alle 4 di notte quando i residenti di via Gaetano Schiratti sono stati svegliati di soprassalto dalle grida furibonde di un 26enne straniero in preda all'alcol. Il giovane ha iniziato a urlare in mezzo alla strada e, senza motivo, ha iniziato a rompere i vasi di fiori che si trovavano sul davanzale di una delle case che si affacciano sulla strada.

Svegliati di soprassalto e terrorizzati, come riportato da Qdpnewsi residenti hanno segnalato l'accaduto alle forze dell'ordine ma nel frattempo il 26enne straniero aveva proseguito la sua notte di follia prendendosela con un'auto della vigilanza privata ferma in sosta. Il vigilante all'interno del veicolo si è trovato all'improvviso il giovane straniero fuori controllo che ha iniziato a tirare pugni e calci contro l'auto. Provvidenziale, a quel punto, l'intervento sul posto dei carabinieri di Valdobbiadene che hanno bloccato il ragazzo e richiesto l'intervento di un'ambulanza. Il 26enne, residente a Moriago della Battaglia, è stato sedato dai medici e portato all'ospedale di Conegliano per ulteriori accertamenti. Una volta guarito potrà tornare in libertà senza conseguenze. Nonostante i danni provocati alle fioriere e all'auto della vigilanza, nessuno dei residenti ha sporto denuncia contro il giovane che non dovrà nemmeno pagare i danni di una vera e propria notte di follia nel segno dell'alcol.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento