menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acquisti senza spendere: fermate a Susegana due ucraine

Hanno prelevato i vestiti dagli scaffali, hanno tolto gli antitaccheggio e hanno infilato gli abiti in borsa. Ma qualcuno le ha viste

SUSEGANA - Sono andate a fare acquisti ma le loro intenzioni erano tutt'altro che buone. Hanno prelevato i vestiti dagli scaffali, hanno tolto gli antitaccheggio e hanno infilato gli abiti in borsa. Il loro atteggiamento sospetto non è sfuggito a chi in quel momento si trovava in negozio, che ha chiamato i carabinieri. 

Sono state arrestate due donne di origini ucraine, una 38enne e una 20enne, sabato pomeriggio all'interno di un negozio di abbigliamento di Susegana. Le straniere, infatti, cercando di non dare più di tanto nell'occhio, hanno selezionati alcuni capi e li hanno infilati in borsa. uno dei gestori dell'attività ha dato l'allarme. i militari, giunti sul porto, hanno fermato le ladre appena fuori dal negozio, mentre si dirigevano alla loro auto. 

Lunedì mattina sono comparse davanti al giudice che ha convalidato gli arresti rinviando il processo al 7 marzo e rimettendo le donne in libertà. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento