menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ulss 9, sei milioni di euro di finaziamenti esterni in 5 anni per 56 progetti

"L'Ufficio Progetti Finanziati della nostra Azienda - sottolinea il dr. Scannapieco - in questi ultimi anni ha acquisito esperienza e formalizzato un percorso dedicato alla ricerca e alla gestione operativa di fondi"

Cinquantasei progetti finanziati per un totale di quasi 6 milioni di euro di risorse comunitarie, nazionali, regionali e private utilizzate per attività di ricerca e sviluppo e destinate al miglioramento dei servizi all’utenza. Sono questi i dati più significativi del bilancio degli ultimi cinque anni dell’Ufficio Progetti Finanziati di ULSS 9 coordinato dall’Unità Operativa Complessa Programmazione, Ricerca e Comunicazione diretta dal dr. Gianluigi Scannapieco.


Le strategie che le istituzioni mettono in atto per affrontare le nuove sfide socio sanitarie necessi­tano di una sempre maggior cooperazione tra i vari livelli di governo, da quello europeo a quello nazionale, ma anche Regioni ed enti locali. Spesso sono disponibili importanti finanziamenti per la realizzazione di nuove progettualità, ma la possibilità di accedervi richiede conoscenze e competenze specifiche tutt’altro che scontate in ambito aziendale. E’ importante quindi che le Aziende colgano le opportunità di finanziamento e mettano in atto strumenti adeguati a sostegno di coloro che propongono la realizzazione di progetti innovativi per lo sviluppo di nuove idee. Su questi presupposti si basa l’esperienza di ULSS 9 che nel quinquennio che si sta chiudendo ha sperimentato e consolidato un vero e proprio modello organizzativo per la gestione dei progetti finanziati.

 

“L’Ufficio Progetti Finanziati della nostra Azienda – sottolinea il dr. Scannapieco - in questi ultimi anni ha acquisito esperienza e formalizzato un percorso dedicato alla ricerca e alla gestione operativa di fondi dedicati a progetti in ambito sanitario e socio-sanitario. Il convegno è l’occasione per condividere risultati e prospettive, successi e criticità, valorizzando il ruolo dell’organizzazione di cui l’Azienda si è dotata per costruire progetti di successo.Realizzare un’idea che migliora la salute e il benessere del cittadino attraverso un progetto finanziato è un percorso affascinante, da affrontare assieme, unendo competenze tecni­che e gestionali, per raggiungere i risultati attesi dal ricercatore, dall’Azienda e dall’ente erogatore del finanziamento. Risultati visti non come fine, ma come inizio per nuove ricerche, nel faticoso ma stimolante impegno di anticipare il cambiamento”.
Il convegno, che sarà introdotto dal Direttore Generale Claudio Dario, prevede una tavola rotonda alla quale parteciperanno i referenti della Commissione Europea, del Ministero della Salute e della Regione Veneto; seguiranno una presentazione del modello organizzativo per la gestione dei progetti finanziati di ULSS 9 e le testimonianze di alcuni operatori, con la presentazione dei principali progetti che hanno visto ULSS 9 partner e protagonista.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento