Caldo killer: uomo colpito da infarto mentre raccoglieva ciliegie

Umberto Vian, 75enne residente a Campocroce, ha avuto un malore mentre spostava la sua auto, che faceva da intralcio alla raccolta dei frutti. Per lui, nulla da fare.

Arriva l’estate e porta con sé il clima afoso. Una brutta vicenda ha colpito la famiglia Vian venerdì verso le 12.30.

Umberto Vian, 75 anni, residente a Campocroce di Mogliano Veneto in via Cristoforo Colombo, ha perso la vita mentre raccoglieva le ciliegie in giardino.

L’uomo ha pensato di spostare l’auto parcheggiata, perché dava fastidio nella posizione in cui si trovava, era di intralcio alla raccolta. Ma, purtroppo, dall’automobile non è più sceso.

La moglie, non vedendolo rientrare, è uscita a controllare in giardino e ha trovato il compagno dentro l’auto, già senza vita.

Il 75enne è stato colpito da un infarto, forse per il caldo​. Sul posto l’ambulanza e i carabinieri, ma non c’è stato niente da fare.

Vian lascia moglie e tre figli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • Suicida a 44 anni, indagato il marito per maltrattamenti

Torna su
TrevisoToday è in caricamento