Cronaca

A Treviso c'è "crescere leggendo": avvicinare i bambini alla lettura

L'iniziativa di "un libro lungo un giorno" propone una maratona di lettura: Povegliano, Giavera, Volpago, Nervesa e Arcade i comuni virtuosi

Venerdì 30 ottobre è una data importante, una bellissima prima volta per il Veneto, che da quest’anno ha deciso di aderire ad un programma di rilancio della lettura e della cultura tra i suoi cittadini, con un occhio di riguardo per i bambini.

Il via è stato dato dall’AIB (Associazione Italiana Biblioteche), che nell’intento di promuovere la lettura ha aderito a “LIBRIAMOCI Giornate di lettura in tutte le scuole d’Italia”, iniziativa promossa dal Centro per il libro e la lettura (MiBACT) e dalla Direzione generale per lo studente (MIUR).

Il tutto si concretizza attraverso “Un libro lungo un giorno” ossia una di maratona di lettura, ideata da Damatrà Onlus di Udine, che l’anno scorso ha riscosso notevole successo in occasione del progetto “crescere leggendo”.

Si tratta di un’azione puramente simbolica che punta però a inserirsi nel tessuto socio-culturale della regione verso un obiettivo davvero nobile, avvicinare quante più persone possibile, i bambini in primis, alla lettura. Il mezzo scelto è quello del coinvolgimento tanto delle istituzioni (biblioteche e scuole) quanto delle singole realtà (famiglie, gruppi formali e informali) per rilanciare ancora una volta un messaggio positivo intorno alla cultura del libro e della lettura.

Insegnanti, ragazzi, bibliotecari, lettori di professione e lettori volontari, amministratori, librai, pediatri, scrittori, papà, mamme, nonni, baby sitter, conduttori radiofonici, allenatori sono tutti invitati a passarsi il testimone in questa giornata di lettura ad alta voce. Come aderire? E’ sufficiente inviare una mail all’Associazione Scenari (scenari@libero.it) in modo da essere inserito nel calendario complessivo della giornata, o partecipando all’evento facebook “un libro lungo un giorno - 30 ottobre 2015” scrivendo un post sulla pagina o sul proprio profilo, usando l’hashtag #unlibrolungoungiorno2015veneto.

Nella provincia di Treviso, il Comitato culturale dei Comuni (formato dalla cinquina Povegliano, Arcade, Nervesa, Giavera e Volpago) ha deciso di supportare e promuovere l’iniziativa: gli assessori alla cultura dei rispettivi comuni hanno trascritto e pubblicato un paragrafo o una frase del proprio libro preferito, appoggiandosi per altro al portale di “Veneti nel mondo” che promuove e diffonde iniziative legate alla Regione creando una rete di notizie che ne supera ampiamente i confini. L’obiettivo, ma soprattutto la scommessa, di dare quanta più diffusione possibile a quest’interessante iniziativa, sembra così già vinta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Treviso c'è "crescere leggendo": avvicinare i bambini alla lettura

TrevisoToday è in caricamento