Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Roncade: barista accoltellato da una dipendente, è grave

L'episodio giovedì all'ora di pranzo al distributore Vega. Al vaglio dei carabinieri le motivazioni che hanno spinto la donna all'aggressione

RONCADE Ha estratto una lama da cucina e gliel'ha piantata al petto. Questione di pochi istanti e si è ritrovato a terra in un lago di sangue. E' ancora poco chiara la dinamica di quanto accaduto giovedì all'ora di pranzo al distributore di carburante Vega di Roncade, dove una donna, dipendente di un bar, ha accoltellato il suo titolare che è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso. 

Secondo i primissimi accertamenti dei carabinieri che sono intervenuti sul posto, la donna, una trentenne residente a Meolo, nel Veneziano, avrebbe improvvisamente estratto un coltello facendolo affondare sul petto del malcapitato, Paolo Andretta, trevigiano di 50 anni. Anche se, allo stato attuale, non è chiaro se il gesto sia conseguenza di una discussione degenerata, ipotesi comunque verosimile. Sulle motivazioni che hanno spinto la donna ad aggredire la vittima stanno cercando di fare chiarezza i militari dell'Arma che si stanno occupando di ricostruire i fatti. 

L'uomo nel frattempo è stato trasportato all'ospedale dove attualmente si trova ricoverato nel reparto di rianimazione. Le sue condizioni, secondo i primi accertamenti medici, sarebbero piuttosto gravi. La ragazza è stata accompagnata in caserma per essere sentita dagli investigatori. nelle prossime ore saranno raccolte anche le testimonianze di alcuni avventori presenti al momento dell'aggressione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roncade: barista accoltellato da una dipendente, è grave

TrevisoToday è in caricamento