Cronaca

Malmenano un uomo a Preganziol: due giovani stranieri finiscono agli arresti domiciliari

A finire nei guai, dopo le indagini dei carabinieri, sono stati un 20enne e un 22enne. Per entrambi l'accusa è di lesioni gravi nei confronti della vittima

PREGANZIOL I carabinieri della Stazione di Mogliano Veneto, al termine di una proficua attività investigativa svolta insieme ai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Treviso, hanno arrestato per il reato di lesioni gravissime in concorso due giovani stranieri (il 22enne D.A. e il 20enne M.L.) residenti a Preganziol ed entrambi con precedenti penali, il tutto in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in regime di detenzione domiciliare.

Il fatto risale alla notte del 13 novembre quando i Carabinieri, a seguito di una segnalazione al 112, hanno trovato il corpo di un uomo ridotto in fin di vita e disteso tra alcuni bidoni dell’immondizia nelle vicinanze del bar “Oste Goloso” di Mogliano Veneto. Dopo aver dato un nome alla vittima, sono state avviate immediatamente le indagini per risalire agli autori del gesto. Al termine delle attività investigative sono stati così individuati quattro giovani che quella notte, a causa di un alterco avuto con l’uomo che bene conoscevano, lo hanno portato fuori dal locale dove lo hanno poi aggredito servendosi di alcuni pezzi di legno e di una gamba di un tavolino recuperati nelle vicinanze e successivamente sequestrati dai carabinieri per essere analizzati.

Per le violenze subite l’uomo è stato ricoverato al Ca’ Foncello, con prognosi riservata, per frattura cranica ed un poli trauma costale. Il Giudice per le indagini preliminari, sposando le risultanze investigative, ha così infine emesso la misura restrittiva per i due giovani considerati più pericolosi, sia per la condotta tenuta sia per i loro precedenti penali, con l’accusa di lesioni gravi. Nell’ambito della medesima operazione sono stati inoltre identificati anche altri due giovani che avevano partecipato al pestaggio e nei confronti dei quali è scattata la denuncia in stato di libertà per i medesimi reati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malmenano un uomo a Preganziol: due giovani stranieri finiscono agli arresti domiciliari

TrevisoToday è in caricamento