menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un passaggio in cambio di favori sessuali, ma viene derubato

Due ventenni raggirano un sessantenne trevigiano promettendogli tenerezze. Ma scappano all'improvviso con portafogli e un bracciale

TREVISO — Lo hanno fermato e hanno cercato di sedurlo, ma il loro vero scopo era derubarlo. Un 60enne trevigiano è finito nella trappola di due ventenni, probabilmente di origini nomadi, che l’hanno convinto a farle salire in auto con lui in cambio di qualche “tenerezza”.

Al momento del dunque, però, arrivati alla stazione ferroviaria dove le giovani avevano chiesto di essere portate, per il sessantenne si è scatenato l’inferno. In tutta furia le due ragazze lo hanno derubato dei suoi effetti personali e in pochi istanti hanno fatto perdere le proprie tracce.

L’uomo non se ne sarebbe accorto subito, anche se avrebbe nutrito qualche sospetto a causa dell’improvvisa fuga delle giovani. Sulla via del ritorno, però, si sarebbe reso conto del furto del portafogli e  di un bracciale. Le ragazze, attraverso una mossa fulminea, erano riuscite a portargli via tutto.

Il sessantenne ha tentato di rintracciarle tornando alla stazione ferroviaria, ma ormai le giovani avevano già fatto perdere le proprie tracce. Al malcapitato non è rimasto che denunciare l’episodio alla polizia, che ora sta tentando di identificare e rintracciare le ladre. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento