Cronaca Centro / Via XX Settembre

Infarto lo colpisce per strada: lo salva una dottoressa di passaggio

E' successo domenica mattina in pieno centro storico a Treviso. Il 70enne è stato subito soccorso e poi trasportato all'ospedale

TREVISO Ha rischiato la vita per un potente ed improvviso infarto mentre passeggiava con la moglie lungo via XX Settembre, ma per sua fortuna a pochi metri di distanza passava in quel momento una dottoressa che è subito intervenuta per salvargli la vita.

Il tutto, come riporta "il Gazzettino", è accaduto domenica mattina verso le 11 in pieno centro storico a Treviso. Il 70enne R.G. stava infatti passeggiando per la città quando è stato colto da un malore che lo ha fatto accasciare a terra senza preavviso. Subito si è capito che qualcosa non andava e che poteva trattarsi di un potente infarto che avrebbe potuto costargli la vita, ma fortunatamente in pochi istanti è intervenuta B.E., medico del pronto soccorso di Conegliano. L'uomo cadendo aveva però sbattuto la testa e per questo perdeva molto sangue, tanto che è stata avvertita un ambulanza del Suem 118.

Nel frattempo, sul luogo della possibile tragedia, si sono recati anche il Sindaco Manildo, il Prefetto Laura Lega che ha offerto un kit di pronto intervento e il comandante dei carabinieri Capodivento, tutti in quel momento presenti in Piazza dei Signori per il raduno dei carristi dell'esercito. In ogni caso, all'arrivo del Suem 118, l'uomo è stato portato al Ca' Foncello per tutti gli accertamenti del caso, ma sicuramente l'intervento tempestivo del medico ha evitato che il 70enne perdesse la vita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infarto lo colpisce per strada: lo salva una dottoressa di passaggio

TrevisoToday è in caricamento