menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco danneggia una macchina e poi picchia i carabinieri

Singolare episodio ad Asolo: un giovane ubriaco ha fermato un'auto in corsa e l'ha danneggiata. poi ha preso a calci e pugni un militare

ASOLO - Aveva alzato un po' troppo il gomito, ha fermato un'auto che stava sopraggiungendo e ha cominciato a danneggiarla. Poi, all'arrivo dei militari chiamati dalla vittima, ne ha preso a pugni uno. Singolare episodio sabato sera ad Asolo, che ha visto protagonista un 33enne residente a Maser, finito in manette con le accuse di violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. 

Il giovane, ubriaco, ha fermato un automobilista. Quando il mezzo era in sosta, si è scagliato contro di questo cominciando a danneggiarlo. Il malcapitato ha chiamato i carabinieri che si sono precipitati sul posto. Al loro arrivo, però il 33enne ha perso ancora di più il controllo e ne ha aggredito uno con calci e pugni, mandandolo in ospedale a causa delle ferite. I militari non hanno potuto fare altro che stringergli le manette ai polsi. Lunedì comparirà davanti al giudice per la direttissima. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Attualità

Decreto riaperture, la bozza: «Il coprifuoco resta alle 22»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento