Punto da una vespa in giardino a Sarmede, è vivo per miracolo

L'insetto l'ha preso di mira nel giardino della sua abitazione e l'uomo è andato subito in choc anafilattico. Ora si trova in ospedale

Una puntura di una vespa che avrebbe potuto costargli la vita. Vittima del fastidioso insetto, un 80enne di Sarmede andato in choc anafilattico nella mattinata di giovedì. Ha rischiato parecchio, ma la situazione non è degenerata grazie all’intervento dell’elicottero del Suem 118 che l’ha trasportato all’ospedale di Vittorio Veneto.

POCHISSIMI GIORNI FA: PUNTURE DI VESPA QUASI FATALE PER DUE UOMINI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo le ricostruzioni, il pensionato è stato punto dalla vespa nel giardino della sua abitazione. Immediato il malore, tanto da farlo accasciare a terra. A chiamare i soccorsi è stata la nuora che, insieme ai medici, gli ha letteralmente salvato la vita. Attualmente si trova ricoverato in ospedale per le cure mediche del caso. Non sarebbe in pericolo di vita.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento