Cronaca

Miracolo lungo l'autostrada A4: infermieri trevigiani salvano un uomo

Un 53enne torinese si è sentito male mentre era alla guida verso Trieste e solo il pronto intervento dei due infermieri gli ha salvato la vita

TREVISO Tragedia sfiorata lungo la l'autostrada A4 in direzione Trieste, in località Muzzana del Turgnano (UD). Un uomo alla guida di un'utilitaria si è infatti improvvisamente sentito male mentre era alla guida, tanto da dover accostare a bordo strada perchè colpito da un arresto cardiaco fulmineo che avrebbe potuto costargli la vita se due infermieri trevigiani di passaggio non lo avessero salvato.

La vittima, come riporta "la Tribuna", è un 53enne torinese trovato quasi esanime tra le uscite di Latisana e San Giorgio di Nogaro. Fortunatamente però, a seguire la difficoltosa manovra di accostamento alla corsia di emergenza, erano presenti due infermieri trevigiani in viaggio per un corso di aggiornamento nel Friuli e che immediatamente hanno seguito l'auto del 53enne per capire cosa stesse succedendo. Una volta avvicinatisi, hanno poi notato come la testa dell'uomo fosse ormai del tutto reclinata e visto che ormai era privo di conoscenza hanno subito iniziato le procedure di rianimazione sul posto in attesa dei soccorsi del 118. 

E' stato così che, grazie anche alla collaborazione di una pattuglia della polizia stradale di Palmanova (UD) dotata di un defibrillatore, per quaranta lunghi minuti i due infermieri hanno praticato a turno il massaggio cardiaco al 53enne, fino a quando un flebile battito vitale è stato notato dimostrando che la vittima era ancora in vita, anche se in condizioni disperate. A quel punto è stato fatto atterrare l'elisoccorso che ha portato l'uomo all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine dove è ora ancora ricoverato in gravissime condizioni nel reparto di terapia intensiva, ma l'intervento dei due infermieri della Marca potrebbe avergli salvato la vita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miracolo lungo l'autostrada A4: infermieri trevigiani salvano un uomo

TrevisoToday è in caricamento