menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Esercitazione al centro sportivo Tre Piume di Agna (fonte: letrepiume.it)

Esercitazione al centro sportivo Tre Piume di Agna (fonte: letrepiume.it)

Incidente al poligono, si spara al piede durante un allenamento

L'episodio sabato al centro sportivo Tre Piume di Agna. Protagonista un 45enne di Mogliano che ha dimenticato di mettere la sicura alla pistola

MOGLIANO VENETO - Al suo fianco a sparare c'era anche il padre, che ha assistito alla scena del figlio ferito a terra dopo che si era appena esploso addosso un colpo di pistola durante un allenamento nella specialità del tiro dinamico. L'incidente è avvenuto sabato mattina, intorno alle 10.15, al poligono di tiro "Tre Piume" in via Costanze ad Agna.

SPARO AL PIEDE. Il centro di tiro della Bassa padovana ospita spesso associazioni sportive che vi si ritrovano per esercitarsi. Come il gruppo trevigiano a cui appartiene l'uomo protagonista dell'infortunio, un 45enne di Mogliano Veneto, che assieme ad altri appassionati della disciplina e al padre sabato si stavano allenando. Senza rispettare le procedure, accidentalmente ha finito con lo spararsi al piede destro. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della stazione locale intervenuti sul posto, il tiratore avrebbe dimenticato di inserire la sicura, facendo così partire il colpo che lo ha ferito.https://adv.strategy.it/www/delivery/lg.php?bannerid=3196&campaignid=965&zoneid=128&loc=1&referer=https%3a%2f%2fwww.padovaoggi.it%2Fcronaca%2Fincidente-poligono-agna-spara-piede-treviso-mogliano.html&cb=b9d244d295

DIMENTICANZA FATALE. L'esercitazione prevedeva infatti che tutti i tiratori preparassero l'arma con il colpo in canna, inserissero la sicura, riponessero la pistola nella fondina e, al momento del via, nel più breve tempo possibile la tirassero fuori, togliessero la sicura e sparassero per poi riporre nuovamente l'arma nella sua custodia. Nella sequenza delle operazioni, però, il trevigiano avrebbe trascurato una parte fondamentale per la sicurezza e, mettendo il dito sul grilletto, gli sarebbe partito anzitempo il colpo che gli ha forato il piede. Il primo soccorso è stato offerto dal servizio di infermeria interno alla struttura di Agna, poi con un'ambulanza del Suem 118 il 45enne è stato trasportato, non in pericolo di vita, all'ospedale di Monselice per essere sottoposto alle cure del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento