menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Molesta i clienti del bar e picchia i carabinieri, arrestato agricoltore

Un 51enne di Cimadolmo giovedì pomeriggio ha inveito contro i militari colpendoli con calci e pugni. Venerdì mattina è comparso davanti al giudice

CIMADOLMO - Era completamente ubriaco, ha molestato i clienti del bar e ha malmenato i carabinieri. E' finito in manette un agricoltore 51enne residente a Cimadolmo che giovedì pomeriggio si è reso protagonista di un violento episodio all'interno di un locale del posto. 

Il titolare, notando che il 51enne stava dando fastidio agli altri avventori, ha pensato di chiamare i militari che sono intervenuti sul posto con due pattuglie. L'agricoltore, però, ubriaco fradicio, ha inveito anche contro di loro e li ha presi a calci e pugni. 

Una volta bloccato, è stato caricato in auto e trasportato in caserma. Durante il tragitto ha gravemente danneggiato la macchina. L'agricoltore è stato trasportato in carcere. Venerdì mattina la direttissima. E' stato condannato a dieci mesi di reclusione pena sospesa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Attualità

Veneto in zona arancione: cosa si può fare da martedì 6 aprile

Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento