rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Cronaca

Vaccini, Ministro Lorenzin minaccia il Veneto: "Possiamo commissariare la Regione"

La Regione del Veneto ha annunciato ieri la moratoria fino al 2019 per i vaccini obbligatori nelle scuole materne e primarie e il Ministero della Salute corre ai ripari

TREVISO La Regione del Veneto ha annunciato ieri la moratoria fino al 2019 per i vaccini obbligatori nelle scuole materne e primarie e il Ministero della Salute corre ai ripari. "Reagiremo in tutti i modi, perchè è in gioco la salute dei cittadini veneti" - afferma il Ministro alla Salute Beatrice Lorenzin, come riportato nell'articolo de "La Stampa.it" - Gli amministratori devono sapere che si stanno esponendo a gravi responsabilità."

Due le ipotesi che Roma sta vagliando nei confronti della sanità veneta. In prima battuta si opterà se impugnare un ricorso al Tar per il decreto della moratoria firmato dal direttore generale della Sanità veneta Domenico Mantoan. Ma è la seconda opzione, quella più dura, che potrebbe far tremare i banchi in Regione, ovvero una possibile sostituzione d'esercitazione dei poteri da parte del Governo e da parte del Ministero della Salute. In altre parole vorrebbe dire un commissariamento della Regione Veneto con la motivazione di alto rischio della salute pubblica.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, Ministro Lorenzin minaccia il Veneto: "Possiamo commissariare la Regione"

TrevisoToday è in caricamento