rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Cronaca

Vaccini obbligatori, a Treviso niente nidi e materne per i no-vax

Lettera a tutte le famiglie con figli da 0 a 6 anni, che spiegherà il decreto e ricorderà le scadenze da adempiere ma non ci saranno sconti invece per chi deciderà di non vaccinare i propri figli

TREVISO La linea del comune è chiara: le regole sono uguali per tutti. E' questa la posizione che Ca' Sugana comunica nell'incontro di ieri in municipio sulle vaccinazioni obbigatorie a scuola, come voluto dal decredo Lorenzin. "L'interesse è far prevalere la salute dei bambini e la salute pubblica" afferma l'assessore alla pubblica istruzione del Comune di Treviso Anna Caterina Cabino - come riportato da "La Tribuna di Treviso".

La prossima mossa dell'amministrazione è quella di inviare una lettera a tutte le famiglie con figli da 0 a 6 anni, che spiegherà il decreto e ricorderà le scadenze da adempiere. I vaccini obbligatori per poter frequentare la scuola quest'anno sono: anti-poliomelitica, anti-difterica, anti-tetanica, anti-epatite B, anti-pertosse, anti Haemophilusinfluenzae tipo B, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite, anti-varicella. La scadenza della presentazione della documentazione per le scuole materne è il 10 settembre mentre per le altre scuole si avrà tempo fino al 31 ottobre.

Se da un lato Ca' Sugana avrà un po' di tolleranza con chi vorrà seguire le regole, non ci saranno sconti invece per chi deciderà di non vaccinare i propri figli: niente accesso e nessuna frequenza ai nidi e nelle scuole materne.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini obbligatori, a Treviso niente nidi e materne per i no-vax

TrevisoToday è in caricamento