Coronavirus, addio al maestro di sci Silvio Baratto

Valdobbiadene in lutto per la morte del 69enne, molto noto e storico componente dello sci club locale: il decesso all'ospedale di Montebelluna. Il triste annuncio su Facebook del figlio Stefano, area manager per il Triveneto di Citynews

Silvio Baratto

Grave lutto a Valdobbiadene per l'improvvisa scomparsa di uno dei più attivi e conosciuti maestri del locale sci club, Silvio Baratto, mancato oggi, lunedì, in ospedale a Montebelluna all'età di 69 anni, a causa delle complicazioni provocate dal Coronavirus. Per la zona del quartier del Piave e dell'alta Marca trevigiana si tratta del primo caso di decesso per Covid-19 (in provincia di Treviso i decessi salgono a 67). Baratto, ex direttore della Banca "Celestino Piva", poi Popolare di Vicenza, era molto conosciuto come esperto sciatore e maestro di discesa dello Sci Club Valdobbiadene. A dare la tragica notizia è stato il figlio dell'uomo, Stefano, area manager per il Triveneto di Citynews, a cui va idealmente il nostro abbraccio e le nostre più sentite condoglianze.

Silvio Baratto era ricoverato in ospedale da venerdì scorso per altre patologie che ne avevano minato il fisico. «È con grandissimo dispiacere -si legge nella pagina Facebook dello Sci Club Valdobbiadene- che vi comunichiamo che questa notte ci ha lasciati uno dei nostri soci, un esperto maestro di sci, un grande sciatore ma soprattutto un caro amico, il maestro Silvio Baratto. Lo sci club Valdobbiadene si unisce in un grande e sincero abbraccio alla sua famiglia in questo triste momento! La sua passione per questo sport, il suo sostegno a questa associazione, la sua allegria e simpatia resteranno sempre con noi. Ciao Silvio».

Silvio Baratto era ricoverato in ospedale a Montebelluna da venerdì scorso. Le sue condizioni si sono aggravate, con la febbre che si è alzata; il tampone, a cui è stato sottoposto, ha svelato la sua positività al Covid-19. Oltre al figlio, Stefano, e all'amato nipote Samuele, lascia la compagna, Patrizia ed il fratello, Enrico. In pensione da oltre 15 anni, trascorreva l'inverno principalmente a Falcade, per insegnare a sciare ai neofiti. Una passione vera, profonda, coltivata nonostante una pregressa patologia invalidante, diagnosticata da anni ma da tempo sotto controllo. Il suo cuore non ha purtroppo retto al contagio, fatale, del Coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La dedica degli amici della scuola di sci di Falcade

Silvio Baratto, 70 anni di Valdobbiadene, conosciuto maestro di sci sulle piste di Falcade è una vittima del coronavirus. Dall’Agordino un ricordo e l’adesione ad un’iniziativa per ricordarlo, tra l’altro lui stesso si era fatto promotore di un’importante raccolta fondi per la riapertura dell’ospedale del suo paese. Con i suoi colleghi maestri di sci di Falcade così ricordiamo Silvio ed il suo sogno. “Silvio Baratto, classe ‘50, di Vadobbiadene  aveva  un amore smisurato per lo sci e la montagna. Maestro di sci,  esercitava con passione presso la Scuola di  Falcade della quale è stato socio per ben 12 anni. Nella sua vita ha lavorato in banca, negli ultimi anni si è dedicato alle sue grandi passioni,  le immersioni subacquee, la bicicletta e l’insegnamento dello sci. Silvio era persona schietta, sincera, alla mano.  Un Alpino  vecchio stampo, e ne andava fiero, partecipando a tutte le adunate fin dal giorno del congedo. Un po’ di giorni fa aveva condiviso con i colleghi della Scuola Sci un’iniziativa che mirava al recupero dell’ex ospedale Guicciardini di Valdobbiadene,  per far fronte all’emergenza sanitaria covid-19. Il destino non lo ha aiutato, Silvio è venuto a mancare la scorsa notte. I colleghi della scuola sci Falcade increduli e affranti dal dolore esprimono le più sentite condoglianze al figlio, alla nuora, all’adorato nipotino e a tutti coloro che gli hanno voluto bene. Lo ricorderanno facendo una donazione verso l’iniziativa che Silvio aveva proposto. Per dare  seguito all’intento di Silvio riportiamo l’Iban per ulteriori eventuali donazioni. IT42O0503462150000000001536 – causale: EMERGENZA COVID-19 GUICCIARDINI VALDOBBIADENE.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Famiglia Zoppas in lutto: morto a soli 55 anni il noto manager Marco Colognese

  • Misteriosa scia luminosa solca i cieli tra le province di Treviso e Venezia

  • Finisce in acqua mentre gioca in giardino, bimba di due anni muore annegata

  • Coronavirus, oltre 10mila contagi in Veneto: cinque morti nella Marca

  • Scopre agricoltore che sversa liquami nel fosso: viene preso a martellate

  • Passeggia a 150 metri da casa: multato dalla polizia stradale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento