rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca Valdobbiadene / Via Crede

Rogo nella notte al ristorante "Tre noghere", danni ingentissimi. Un intossicato

L’incendio ha interessato l’atrio esterno del ristorante di Valdobbiadene, lo spiovente in legno del tetto, propagandosi anche all’interno, provocando danni da fumo all’intero stabile. Al lavoro dalle 2 di notte fino all'alba diverse squadre dei vigili del fuoco

Un devastante incendio è scoppiato alle 2 della scorsa notte in via Crede a Valdobbiadene: ad essere interessato il ristorante Tre Noghere. I titolare dell'attività, Luca A., 58 anni, è rimasto intossicato ma non è stato necessario accompagnarlo presso il pronto soccorso. Intervenute sul luogo del rogo diverse squadre dei vigili del fuoco di Montebelluna, Treviso e con i volontari di Asolo con due autopompe, tre autobotti, l’autoscala e 17 operatori coadiuvati dal capo servizio, hanno prontamente spento le fiamme, evitando un incendio generalizzato. L’incendio ha interessato l’atrio esterno del ristorante, lo spiovente in legno del tetto, propagandosi anche all’interno, provocando danni da fumo all’intero stabile. Le operazioni di spegnimento e messa in sicurezza del locale sono terminate poco prima dell’alba. Ingenti i danni. Le cause dell’incendio sono al vaglio dei tecnici dei vigili del fuoco dell’ufficio di polizia giudiziaria del comando di Treviso, che hanno già effettuato un sopralluogo presso la struttura. Intervenuta anche una pattuglia dei carabinieri: per ora sarebbe da escludere il dolo. A causare le fiamme forse un corto circuito.

L'intervento dei carabinieri

I danni all'interno

L'ingresso del locale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rogo nella notte al ristorante "Tre noghere", danni ingentissimi. Un intossicato

TrevisoToday è in caricamento