menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rompe un letto durante il campo-scuola, punito dagli animatori

La Procura di Padova indaga dopo la denuncia della madre di un 12enne, colpito con una doga da alcuni giovani di una parrocchia di Padova. Gli episodi sono avvenuti a San Pietro di Barbozza. I carabinieri acquisiscono i referti medici (prognosi di 4 giorni)

VALDOBBIADENE La vicenda dei giovani padovani (provenienti dalla parrocchia dell'Arcella) che durante un campo-scuola a San Pietro di Barbozza hanno distrutto un letto e sono stati puniti a colpi di doga dagli animatori, finisce in Procura a Treviso e Padova, oltre che presso la Procura per i minori. Ad avviare l'indagine è stata la madre di un 12enne che ha raccontato della punizione subita dal figlio: al giovanissimo, portato in pronto soccorso, sono stati refertati quattro giorni di prognosi. Il ragazzo ha riportato due lievi lividi sulla schiena e sulle gambe. A riportare la notizia è il Gazzettino di Treviso in edicola oggi. Tra i 34 ragazzi che hanno partecipato al campo-scuola (avvenuto nella prima settimana di luglio) il 12enne potrebbe non essere l'unico ad essere stato colpito: nei prossimi giorni gli inquirenti potrebbbero decidere di ascoltare anche la loro versione dei fatti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento