rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca

Foiba profanata dai vandali sul Cansiglio. Targa fatta a pezzi

La denuncia di Fiamma Treviso: "Siamo fortemente risentiti e iniziamo ad essere stanchi di continui soprusi che vengono commessi"

TREVISO La Targa commemorativa della Foiba presente sul Cansiglio denominata "Bus de la lum” è stata profanata. Letteralmente fatta a pezzi. La denuncia arriva direttamente dal movimento Fiamma Treviso.

“In questa Foiba sono stati buttati donne, uomini, ragazzi, sono stati fatti sfracellare 3463 esseri umani – spiegano -. I Vili, purtroppo agiscono di nascosto e chi ha fatto questo scempio è il primo dei vigliacchi e l'ultimo degli uomini. Siamo fortemente risentiti e iniziamo ad essere stanchi di continui soprusi che vengono commessi nei confronti di cittadini italiani morti, molti dei quali senza saperne neanche il motivo, ma per pura crudeltà”. Sono già cominciati i lavori per ripristinare la targa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foiba profanata dai vandali sul Cansiglio. Targa fatta a pezzi

TrevisoToday è in caricamento