rotate-mobile
Cronaca Montebelluna / Piazza Vienna

Sedie contro le vetrine e fioriere distrutte, vandali fuori controllo

Residenti su tutte le furie dopo i vandalismi e gli episodi di violenza tra giovani, avvenuti sabato sera nella zona di Piazza Vienna e Via Cavour. Appello al sindaco Bordin per riportare l'ordine

Fine settimana da incubo per i residenti del centro di Montebelluna: nella notte tra sabato 13 e domenica 14 maggio diversi giovani hanno provocato danni e disordini in piazze e strade della città.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", tutto è iniziato verso le 19.30 di sabato quando le piante delle fioriere in Piazza Vienna sono state strappate e gettate a terra da alcuni gruppi di giovani adolescenti. Fioriere vandalizzate poco dopo anche nel Passaggio Tirindelli. Una colonnina elettrica è stata aperta, danneggiata e messa fuori uso poco più tardi. E questi sono stati i danni agli arredi cittadini, ma non basta: poco dopo mezzanotte, in Via Cavour, un gruppo di giovani è venuto alle mani, tirandosi tra loro le sedie di un bar della zona. Un residente ha chiamato i carabinieri e i ragazzi si sono allontanati prima dell'arrivo dei militari. In Piazza Marconi, sul muro di uno degli edifici, sono state trovate domenica mattina delle tracce di sangue, segno che uno dei giovani coinvolti negli scontri era rimasto ferito. Domenica mattina, quando la notte da incubo sembrava terminata, un ubriaco si è messo a importunare i passanti in Piazza Vienna. I residenti del centro, esasperati, stanno pensando di chiedere al sindaco Adalberto Bordin un incontro urgente per trovare una soluzione e riportare alla normalità le notti del weekend.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sedie contro le vetrine e fioriere distrutte, vandali fuori controllo

TrevisoToday è in caricamento