Cronaca

Primarie Veneto, imbrattati i manifesti di Simonetta Rubinato

Nella notte tra venerdì e sabato ignoti hanno danneggiato manifesti e cartelloni della candidata alle primarie a San Donà di Piave e Verona

VENEZIA — Atti vandalici sui manifesti di Simonetta Rubinato, candidata Pd alle primarie del centrosinistra. Due i blitz dei vandali nei confronti della parlamentare trevigiana, a San Donà di Piave (Venezia) e a Verona, entrambi nella notte tra venerdì e sabato.

Nella città scaligera ignoti hanno imbrattato con uno spray di colore nero un cartellone allestito su di un furgone. Nel Veneziano, invece, un manifesto è stato strappato e reso inutilizzabile.  “Non saranno certo questi deprecabili atti di inciviltà – commentano dallo staff di Simonetta Rubinato – a frenare il nostro entusiasmo e la nostra voglia di far arrivare a tutti i cittadini l’appello ad andare a votare domenica nei seggi allestiti in tutti i comuni veneti. Facciamo sì che domenica sia una grande giornata di democrazia e partecipazione per il Veneto”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Veneto, imbrattati i manifesti di Simonetta Rubinato

TrevisoToday è in caricamento