Cronaca

In frantumi una statua storica a Vittorio Veneto: è caccia ai vandali

L'episodio è avvenuto martedì lungo una scalinata dei giardini nei pressi della stazione ferroviaria. Il sindaco Miatto: «Siamo fuori dal contesto civile, i colpevoli vanno trovati»

I danni provocati alla statua

Una statua storica in frantumi. Questo quanto scoperto nella giornata di ieri da alcuni cittadini che hanno subito allertato di quanto successo sia il Comune che la polizia locale. L'episodio è avvenuto a Vittorio Veneto lungo la scalinata dei giardini nei pressi della stazione ferroviaria, noti più che altro per la presenza da tempo in zona di una baby gang. A finire vandalizzata è stata una statua della scalinata, già in una situazione delicata, che è stata privata della testa finita poi a terra in "mille" pezzi. «Siamo fuori dal contesto civile, i colpevoli vanno trovati - dichiara ai nostri microfoni il sindaco Toni Miatto - La statua era già stata vandalizzata in passato e, dunque, una situazione del genere non è più tollerabile. Si tratta ormai di una piaga questa storia degli atti vandalici, perché non possiamo più parlare di semplici "bravate"».

In realtà, però, ancora rimangono sconosciute le reali cause di quanto accaduto, anche se nei social è comparso un video di alcuni ragazzini del posto intenti a fare parkour proprio a pochi centimetri dalla statua. Che siano stati loro a provocare i danni? Una domanda a cui risponderà la polizia locale che ora indaga sul caso. «Stiamo visionando le immagini delle telecamere di sicurezza e speriamo di capire presto cosa sia successo. Pensiamo ad un gesto doloso o al massimo ad una disattenzione di qualcuno, ma comunque non escludiamo possa essersi trattato di un danno conseguente al maltempo di ieri. Se però venisse confermata l'ipotesi vandalica possiamo dire di essere di fronte a qualcosa di veramente indecente» conclude il vicesindaco Gianluca Posocco.

113e29af-079d-47a0-8933-f290d98f10c6-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In frantumi una statua storica a Vittorio Veneto: è caccia ai vandali

TrevisoToday è in caricamento