menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dramma del male di vivere, perito di 56 anni si toglie la vita

La tragedia in mattinata a Tezze di Vazzola, in borgo Cristo. L'uomo lascia moglie e tre figlie. Sul posto il Suem118 e i carabinieri. Ignote le motivazioni del gesto

VAZZOLA La comunità di Tezze di Vazzola è stata scossa nella mattinata di oggi, lunedì, da una tragedia che ha destato grande dolore. Un perito per la sicurezza di 56 anni, molto noto nella zona, è stato trovato morto nella sua abitazione di Borgo Cristo. Inutili i soccorsi tentati dai medici del Suem118. Il 56enne, stando a quanto accertato, si è tolto la vita. Sul posto intervenuti anche i carabinieri che indagano sull'episodio. Ignote le motivazioni del gesto, forse riconducibile ad una crisi depressiva. L'uomo, collaboratore esterno della "Comavit" di Vazzola (pochi giorni fa era morta la titolare, in un drammatico incidente sul lavoro) lascia moglie e tre figlie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento