rotate-mobile
Cronaca Vedelago

Offre 6mila euro ad un minorenne per fare sesso, la Procura chiede due anni di reclusione

Il fatto sarebbe accaduto a Vedelago nel 2017. L'imputato è un 46enne friulano che avrebbe contatto un ragazzino con la scusa di realizzare un servizio fotografico

Avrebbero dovuto vedersi per realizzazione di un book fotografico. Ma quell'appuntamento si sarebbe trasformato in incontro a base di sesso. La vittima, che da lì a qualche giorno avrebbe compiuto la maggiore età, avrebbe chiesto la bellezza di 6 mila euro per il rendez vous a luci rosse che però non gli sono mai stati dati. Da qui è scaturita la denuncia per prostituzione minorile e scambio di persone che ha inguaiato un friulano di 46 anni. Oggi 6 giugno la Procura ha chiesto la condanna a due anni per l'uomo (difeso dall'avvocato Pierantonio Menapace), che tra l'altro ha precedenti risalenti al 2008 per il reato di atti sessuali con minorenne.

I fatti si sarebbero verificati nel 2017 a Vedelago. Il ragazzino e il 46enne si sarebbero conosciuti probabilmente in un chat e l'imputato si sarebbe spacciato per un fotografo che avrebbe potuto realizzare un servizio fotografico. Poi però avrebbe messo sul piatto dei rapporti sessuali che, secondo la denuncia, avrebbero dovuto essere pagati oltre 6 mila euro. I due avrebbero in effetti consumato sesso "soft" ma il presunto pagamento non sarebbe mai avvenuto. Da qui la querela fatta ai carabinieri di Castelfranco.

Il difensore, nell'arringa in cui ha chiesto l'assoluzione del suo assistito, ha citato anche la sentenza nel processo alle "olgettine" che ha coinvolto Silvio Berlusconi. Secondo l'avvocato è inverosimile che i due sia fossero accordati per un cifra tanto elevata per un rapporto orale se si tiene in considerazione il fato che l'allora leader di Forza Italia avrebbe pagato la somma di duemila euro per una intera notte con le ragazze. Il 46enne avrebbe invece offerto al giovane (che non si è costituito come parte civile) mille euro ma soltanto come pagamento per le foto che aveva realizzato. La sentenza ci sarà il prossimo 13 giugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Offre 6mila euro ad un minorenne per fare sesso, la Procura chiede due anni di reclusione

TrevisoToday è in caricamento