Cronaca

Vendeva marmitte su internet ma era tutta una truffa: denunciato

I carabinieri di Riese Pio X hanno incastrato un uomo di Lucera che dopo aver truffato una ragazza di soli 27 anni era scappato con i soldi ricevuti

CASTELFRANCO VENETO- Su internet prometteva marmitte e svariati altri oggetti a prezzi molto bassi e competitivi, peccato però che una volta intascati i soldi l'uomo sparisse senza più dare notizia di sé. A finire nella trappola dell'uomo, un cinquantasettenne di Lucera nullafacente e con svariati precedenti alle spalle, anche una ragazza di ventisette anni, residente nella Marca trevigiana.

Nei giorni scorsi la giovane aveva visto su un noto sito di acquisti online, l'offerta per la marmitta di un motorino ad un prezzo di 350 Euro. Interessata, aveva contattato il venditore e dopo una breve trattativa aveva pagato l'uomo attraverso una ricarica poste-pay. Per sua sfortuna però il venditore, una volta intascati i soldi, non si è più fatto sentire e non ha nemmeno spedito alla ragazza la marmitta che lei aveva comprato. A quel punto la giovane ha deciso di rivolgersi alle forze dell'ordine ed è stato proprio grazie a lei che i carabinieri di Riese Pio X hanno potuto incastrare l'uomo che dopo una lunga indagine è stato ora denunciato per truffa aggravata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendeva marmitte su internet ma era tutta una truffa: denunciato

TrevisoToday è in caricamento