menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'aeroporto Marco Polo di Venezia

L'aeroporto Marco Polo di Venezia

In partenza dallo scalo di Tessera, in valigia ha una pistola e 5 proiettili

L'uomo, un 69enne trevigiano, si è giustificato dicendo di aver smarrito l'arma, di cui detiene la licenza, e di non essersi accorto che fosse finita all'interno del proprio bagaglio

Una pistola nel bagaglio. Non ha saputo fornire spiegazioni al personale di sicurezza D.L., 69enne residente a Treviso, sorpreso lunedì mattina con una Bernardelli 6.35 e cinque proiettili in valigia all'aeroporto Marco Polo di Venezia. L'anziano ha spiegato di essere convinto di averla smarrita e non essersi accorto che fosse finita proprio all'interno del collo prima della partenza.

L'arma, disattivata dal personale dei tiratori scelti dello scalo e sequestrata col relativo munizionamento, era detenuta legalmente dall'uomo, poi denunciato in stato di libertà per il reato di omessa denuncia di trasporto d'arma da fuoco. Accertamenti in corso sulla questione da parte degli investigatori della polizia di frontiera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento