menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ventenne trevigiano colpito da una meningite virale a Ferragosto: immediato il ricovero

Il giovane aveva conati di vomito, bruciore agli occhi, fastidio al cuoio capelluto e un fortissimo mal di testa. A scatenare l'infezione potrebbe essere stato un ceppo di varicella

ISTRANA Conati di vomito, bruciore agli occhi, fastidio al cuoio capelluto e un fortissimo mal di testa: questi i sintomi che hanno improvvisamente colpito un 20enne di Istrana il giorno di Ferragosto, tanto da costringerlo ad un immediato ricovero ospedaliero, presso il reparto di Malattie Infettive, che gli ha permesso di diagnosticare una pericolosa infezione da meningite virale (meno grave della 'classica' e contagiosa meningite batterica, n.d.r.) da probabile contatto con un ceppo di varicella. Il giovane, come riporta "la Tribuna", è stato quindi subito posto alla profilassi del caso in attesa che il malore regredisca e che, con ciò, non intacchi in maniera irreversibile il sistema nervoso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento