rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Conegliano / Via Daniele Manin

Litiga con i vicini e li minaccia sparando con una pistola giocattolo

Pomeriggio di follia a Conegliano, sabato 11 dicembre. I carabinieri del Radiomobile hanno segnalato all'autorità giudiziaria un 46enne originario della Colombia accusato di minacce aggravate

Nel primo pomeriggio di sabato 11 dicembre, nella zona di Campolongo a Conegliano, i carabinieri del Radiomobile sono intervenuti su segnalazione di un cittadino che aveva allertato il 112 dopo aver sentito dei colpi di pistola sparati in strada.

I militari dell'Arma, giunti sul posto in Via Manin, hanno trovato un 46enne originario della Colombia, che, secondo una prima ricostruzione dei fatti, esasperato dai continui litigi con alcuni vicini stranieri a suo dire troppo "rumorosi", ha perso il controllo mettendosi a sparare in aria dalla finestra del suo appartamento. Due i colpi esplosi a salve dal 46enne, armato di una pistola giocattolo a cui aveva tolto il tappo rosso. Non contento, l'uomo è sceso in strada minacciando i vicini con l'arma finta. Il 46enne sarà segnalato all'autorità giudiziaria per il reato di minaccia aggravata. L'arma è stata sequestrata dai carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con i vicini e li minaccia sparando con una pistola giocattolo

TrevisoToday è in caricamento