Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Realizzano un corto per la sindrome di Down: due fratelli castellani idoli del web

Si chiamano Giacomo e Giovanni, 18 anni e 12 anni, e vengono da Castelfranco. In pochi giorni hanno già raggiunto 9mila visite su Youtube

I due fratelli. alias "Jack N John"

CASTELFRANCO VENETO "All'interno di ogni persona esiste un mondo unico. Chi è un down? Io non lo so, ma posso dirvi chi è Giovanni". Inizia così uno dei video più cliccati del momento su Youtube, un corto realizzato da due fratelli castellani di 18 e 12 anni, rispettivamente Giacomo e Giovanni che è il vero protagonista delle immagini che scorrono sullo schermo.

John infatti (questo il suo nickname) è affetto fin da piccolo dalla sindrome di Down e in onore della giornata mondiale per la malattia, che si è tenuta il 21 marzo scorso, ha voluto realizzare col fratello maggiore un video per sensibilizzare il pubblico su questa patologia, o meglio, su una caratteristica genetica diversa, ma che nella diversità rende tutti più vicini. Il video "The simple interwiew" (Una semplice intervista, visibile poco sotto) vede nello specifico coinvolti Giacomo e Giovanni nel primo colloquio di lavoro del dodicenne, in una serie di immagini e dialoghi che hanno appassionato fin da subito gli "youtubers" di tutto il Mondo, tanto che in soli dieci giorni le visualizzazioni sono già oltre le 9mila: un successo che gli ha resi gli attuali idoli della rete.

"Non guardare gli altri soltanto con i tuoi occhi. Sii autentico, sii spontaneo. Rendilo semplice, fallo diventare vero", questo il messaggio che ha voluto dare Giacomo Mazzariol, il 18enne di Castelfranco Veneto che ha voluto realizzare il corto soprattutto per divertire il fratellino, per renderlo importante anche di fronte agli occhi di internet grazie ad un messaggio di amore e condivisione come quello sulla sindrome di Down. Ma le idee dei due ragazzi non si fermano qui: a breve infatti su internet verrà rilasciata una web-serie dal titolo "Jack N John" con protagonisti Giacomo e Giovanni, in una serie di gag e filmati divertenti che sicuramente saranno apprezzati da tutti per la genuina spontaneità con la quale i due giovani riempiono lo schermo.

"Avere la sindrome di Down significa che si è autentici, che si potrebbe dimenticare di avere il libro in camera, ma non si potrà mai dimenticare il volto delle persone che ti hanno amato. Down significa che siete voi stessi in ogni situazione, che non vi lasciate cambiare dal mondo, ma che siete voi a cambiare ogni secondo. Down significa essere costantemente distratti, ma si percepisce ogni piccola cosa, così da rendere una piccola cosa da guardare una grande cosa da ammirare. Down significa vivere pienamente e profondamente la vostra vita impostando il vostro obiettivo solo per rendere felici gli altri. Down significa avere grosse difficoltà, ma significa anche che hai una quantità ancora maggiore di coraggio di vivere e accettare le difficoltà. Down significa essere diverso, molto diverso. Lasciate che ridano di voi, loro ridono perché sono tutti uguali, obbligati ad essere schiavi del materialismo tanto che non sono mai veramente liberi". Questo il messaggio postato su Facebook da un giovane ammiratore americano, toccato a fondo dal video dei due ragazzi castellani in quanto anche lui fratello di un bambino con la stessa sindrome. Probabilmente il più bell'attestato di stima che si potesse ricevere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Realizzano un corto per la sindrome di Down: due fratelli castellani idoli del web

TrevisoToday è in caricamento