rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca Mogliano Veneto

Videosorveglianza, dal Ministero oltre 203mila euro per Mogliano Veneto

Il finanziamento servirà per coprire i costi dell'installazione, già avvenuta, delle telecamere nella zona sud del paese, compresa la frazione di Marocco. Già in cantiere il terzo stralcio di installazioni

In questi giorni la polizia locale di Mogliano Veneto ha ricevuto un'importante notizia: il secondo stralcio del grande piano di telecamerizzazione della città è stato completamente finanziato dal Ministero dell’Interno. Con questo secondo intervento, già portato a termine dal Comune, la zona sud di Mogliano Veneto, compresa la frazione di Marocco, è stata coperta dalla videosorveglianza grazie al finanziamento di 203.800 euro che va a sommarsi a quello di 12.800 euro ottenuto lo scorso anno, per un totale di oltre 216mila euro. Sono intanto partiti, ai primi di dicembre, i lavori del terzo lotto, che riguardano la zona ovest.

I commenti

«C’è grande soddisfazione per questo riconoscimento da parte del Ministero degli Interni - spiega l'assessore alla Sicurezza, Marco Donadel - la telecamerizzazione della città è un lavoro oneroso sia dal punto di vista economico che di risorse umane, ma fondamentale per garantire più sicurezza ai cittadini». «Questo finanziamento conferma che stiamo andando nella direzione giusta - conclude il sindaco Davide Bortolato - un grande ringraziamento va anche al Comandante Forte per il preciso e puntuale lavoro amministrativo sul campo ed all’Ufficio Lavori pubblici per l’efficienza dimostrata nel portare avanti questa progettualità». Sono intanto partiti, ai primi di dicembre, i lavori del terzo lotto, che riguardano la zona ovest della Città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Videosorveglianza, dal Ministero oltre 203mila euro per Mogliano Veneto

TrevisoToday è in caricamento