Rissa durante il veglione di Capodanno, incendia l'auto del rivale e scappa

L'episodio nella notte del primo gennaio a Villorba in via Campagnola. Denunciato un commerciante 35enne residente a Povegliano. Vittima della sua vendetta un impiegato 42enne di San Biagio di Callalta

Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Prima uno scontro verbale, per motivi banali, proprio durante il classico veglione per festeggiare l'arrivo del 2020, poi la vendetta di uno dei contendenti. Questi infatti ha pensato bene di passare dalle parole ai fatti, facendosi giustizia da sè, devastando e dando alle fiamme l'auto dell'altro. Protagonista del gesto è stato un commerciante 35enne residente a Povegliano, ma di origini coneglianesi. Dopo aver appiccato le fiamme l'uomo si è poi dileguato, salvo poi essere rintracciato dai carabinieri e denunciato per il reato di incendio. L'episodio che ha visto come protagonista l'uomo è avvenuto, come detto, nella notte di Capodanno, verso l'1.30 circa, a Villorba in via Campagnola. Uscito dall'abitazione in cui stavano festeggiando l'arrivo dell'anno nuovo, il 35enne, con vari precedenti penali alle spalle, si è messo al volante della sua Fiat 500 e ha più volte urtato, devastandola, l'Opel Corsa di un conoscente, un impiegato di 42 anni, residente a San Biagio di Callalta, e con cui aveva avuto l'alterco, poco prima. Non certo il migliore dei modi di cominciare l'anno nuovo.

Il 35enne, oltre ad utilizzare la sua auto come ariete per danneggiare il veicolo del rivale, ha rotto il finestrino di questo mezzo, dando poi alle fiamme l'abitacolo, andato semidistrutto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Treviso che hanno immediatamente spento l'incendio. L'impiegato, vittima di questo grave gesto, ha chiesto immediatamente aiuto ai carabinieri. Sulle tracce del piromane si sono messi i militari della stazione di Maserada e del nucleo radiomobile di Treviso che hanno, in breve tempo, rintracciato l'autore del rogo. Il 35enne è stato denunciato per il reato di incendio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tumore incurabile, il sorriso di Roberta si spegne a soli 54 anni

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

  • Epatite fulminante, il sorriso di Ennio Vendramini si spegne a 53 anni

  • Tragico schianto fuori strada, muore automobilista

Torna su
TrevisoToday è in caricamento