rotate-mobile
Cronaca Villorba

Schianto a Villorba, Carlotta morta per un fortissimo trauma cranico

Questo l'esito dell'autopsia sul corpo della giovane di 18 anni, studentessa del quinto anno all'Istituto Mazzotti di Treviso. Letali sono state le lesioni quando la ragazza è stata sbalzata fuori dall'auto ed è caduta nel fossato

Quando è stata sbalzata fuori dall'abitacolo della Ford Fiesta Carlotta De Rossi ha subito un forte trauma cranico, aggravato dalla caduta sulla strada. Le lesioni riportate, da lì a pochissimo, l'hanno portata alla morte.

E' questo l'esito dell'autopsia condotta oggi pomeriggio martedì 4 gennaio, dal patologo Alberto Furlanetto, sul corpo della ragazza 18enne di Fontane. Il perito nominato dalla Procura di Treviso, che su quei fatti ha aperto una fascicolo in cui si ipotizza il reato di omicidio stradale e che ha indagato il ragazzo al volante della vettura, il falegname 20enne Marco Dussin nipote dell'assessore ai lavori pubblici del Comune di Villorba Alessandro Dussin, attende ora per completare la sua relazione i risultati dell'altro esame, quello sulla dinamica del sinistro.

Carlotta De Rossi, studentessa dell'ultimo anno all'Istituto Mazzotti di Treviso, era a bordo dell'auto, insieme ad altri quattro giovani, quando intorno all'1,30 della notte del 27 dicembre, mentre il mezzo stava percorrendo via Trieste,i l guidatore avrebbe perso il controllo, finendo fuori strada. La macchina a quel punto sarebbe carambolata nel fossato che costeggia la strada, finendo poi la corsa nuovamente sulla carreggiata.

I funerali si svolgeranno probabilmente nella giornata di sabato 8 dicembre. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto a Villorba, Carlotta morta per un fortissimo trauma cranico

TrevisoToday è in caricamento