Piazza di spaccio nella zona dell'ex Panorama, blitz dei carabinieri

Arrestati due uomini e una donna, tutti di origine albanese: un 42enne si trova ora gli arresti domiciliari, rimessi in libertà un 26enne e una 24enne. Sequestrati 460 grammi di marijuana, un taser e 2mila euro in contanti

La droga sequestrata

Utilizzavano la zona dell'ex parco commerciale "Panorama", in cui sono attive solo un paio di attività (il negozio Pittarello e quello, gestito cittadini cinesi, di articoli per la casa), come piazza di spaccio per incontrare clienti e vendendo loro dosi di marijuana. A scoprire questa banda di pusher sono stati i carabinieri della sezione operativa del nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri di Treviso che nella serata di mercoledì sono entrati in azione e hanno arrestato tre cittadini albanesi, un 42enne residente a Spresiano e due giovani, un 26enne e una 24enne. I militari monitoravano da diverso tempo la zona e lo strano viavai dal parcheggio ha dato il via all'indagine. Il balcanico si trova attualmente agli arresti domiciliari mentre i due giovani, dopo una nottata passata in camera di sicurezza, sono stati rimessi il libertà dal giudice nel corso dell'udienza di convalida del fermo, in attesa del processo. I due giovani, quando i carabinieri sono intervenuti per bloccarli, sono fuggiti in auto in direzione dell'autostrada e sono stati fermati: in loro possesso avevano 2mila euro, provento della loro attività di spaccio. Perquisendo l'abitazione del 42enne i militari hanno trovato 460 grammi di marijuana, probabilmente appena acquistata dai due giovani pusher, vario materiale per il confezionamento e un taser elettrico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

  • Assembramenti da happy hour in piazza Giorgione: «Sembrava di essere a Jesolo»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento