Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Uscire dalle brutte compagnie si può, nasce il "progetto educativo adolescenti"

L'iniziativa avviata dalla Onlus "Il tuo sorriso" di Villorba. E' rivolto alle famiglie con ragazzi tra gli 11 e i 18 anni: i ragazzi saranno impegnati tutti i pomeriggi subito dopo l'uscita da scuola

VILLORBA E' rivolto a tutte quelle famiglie che ogni giorno riscontrano dei problemi con i propri figli. Ragazzi che hanno difficoltà nei rapporti con i genitori, che troppo spesso rischiano di farsi trascinare da compagnie "pericolose". E' il "Progetto Educativo Adolescenti" che l'associazione ONLUS "Il Tuo Sorriso" di Villorba, con il patrocinio del Comune, metterà a disposizione delle famiglie del territorio.

"Il Tuo Sorriso", realtà presieduta da Catia Grespan, opera da oltre 5 anni nella Marca Trevigiana per fornire, attraverso le decine di volontari che ogni giorno arrivano presso la sede di via Marconi, supporto a persone in difficoltà economica e a ragazzi disabili. Ogni martedì vengono distribuite, fornendo l'attestazione ISEE, delle borse della spesa con generi alimentari e di vestiario, mentre, durante tutta la settimana i volontari si alternano nell'intrattenere i disabili in attività ludico ricreative e di realizzazione di piccoli lavoretti.

Da oggi si vuole fornire un aiuto concreto anche a quelli che saranno gli adulti di domani: i nostri giovani, in particolare ragazzi dagli 11 ai 18 anni. Un'età critica, difficile talvolta da gestire da parte dei soli genitori. Per questo motivo diventa essenziale l'aiuto di una figura esterna, un educatore che opererà, in accordo con la famiglia, la scuola e il supporto dell'associazione, per far scoprire a questi ragazzi le alternative "sane" per diventare un adulto responsabile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto si sviluppa nell'arco di tutto il pomeriggio. Il ragazzo terminata la scuola al mattino pranzerà in sede dove successivamente potrà con il supporto dell'educatore, svolgere i compiti scolastici e con l'aiuto di uno chef volontario cimentarsi nella realizzazione di qualche torta. Nell'arco del pomeriggio verranno proposte delle attività sportive presso strutture della zona. Il rientro a casa è previsto per le 18.30 circa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uscire dalle brutte compagnie si può, nasce il "progetto educativo adolescenti"

TrevisoToday è in caricamento