Cronaca

Stuprata in discoteca a soli 15 anni. Choc a Castelfranco Veneto

Un 20enne padovano ha abusato di una giovane studentessa dell'Alta pare con l'aiuto di un complice. Questo il racconto di una padovana

CASTELFRANCO VENETO Una ragazzina di appena 15 anni vittima di violenza in discoteca. Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Mattino, la ragazza sarebbe stata bloccata, trascinata in un posto lontano da occhi indiscreti e stuprata da un 20enne padovano.

COMPLICE. Stando al racconto della ragazza, riportati ai carabinieri, il ragazzo avrebbe agito con l’aiuto di un complice imponendosi con violenza. I fatti risalirebbero a venerdì in un noto locale di Castelfranco Veneto. La ragazza, residente nell’Alta Padovana, avrebbe raccontato ai militari che il ragazzo, che conosceva appena, l'avrebbe costretta a subire violenza.

La giovane sarebbe arrivata alla discoteca con un’amica intorno alle 21.30. Nel corso della serata avrebbe incontrato il ventenne, con il quale avrebbe scambiato qualche chiacchiera, poi la situazione sarebbe degenerata. Il ragazzo padovano avrebbe consumato lo stupro contro la 15enne, mentre il complice avrebbe trattenuto l’altra a distanza, in modo da impedirle di intervenire o di chiedere aiuto.

In seguito alla violenza, l'amica sarebbe riuscita a raggiungerla. Rientrata a casa, la vittima avrebbe raccontato i fatti alla madre che l'avrebbe portata all'ospedale, dove è stata sottoposta ad accertamenti. Gli investigatori stanno raccogliendo alcune testimonianze per far luce sul caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stuprata in discoteca a soli 15 anni. Choc a Castelfranco Veneto

TrevisoToday è in caricamento