rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca

Sequestrò e violentò due 13enni nel garage: arrestato un "amico" 45enne

Le indagini, attivate lo scorso novembre su segnalazione dei genitori delle due minori, ha portato in carcere il presunto orco trovato anche in possesso di materiale pornografico

Aveva sequestrato e violentato per una intera notte due conoscenti 13enni e per questo è finito arrestato tanto che ora si trova dietro le sbarre del carcere di Santa Bona. Come racconta "la Tribuna", i fatti risalgono allo scorso novembre quando le due minori sono state circuite da un "amico" 45enne che, con una scusa, una sera le ha accompagnate presso il proprio garage di casa senza però più farle uscire fino al mattino seguente. Durante la nottata l'uomo avrebbe così abusato passivamente delle due ragazzine facendole accomodare su un materasso dal quale erano ben visibili le immagino pornografiche proiettate da un computer. 

I genitori delle due ragazzine, non vedendole rientrare, fecero subito denuncia di scomparsa alle forze dell'ordine, denuncia però poi ritirata il pomeriggio seguente quando entrambe rincasarano. Solo successivamente, quando le due 13enni confessarono l'accaduto, scattò l'allarme per quanto successo. Fu così che la polizia alcuni giorni dopo si presentò a casa del 45enne operaio per prelevare il materasso, il pc e alcuni fazzoletti sporchi e, dalle seguenti analisi di laboratorio, sarebbe stata confermata la presenza nel garage di almeno una delle due ragazzine. Per questo motivo il 45enne è stato arrestato su ordine di custodia cautelare emesso dal Gip Angelo Mascolo. In ogni caso, l'operaio nelle scorse ore si è avvalso della facoltà di non rispondere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrò e violentò due 13enni nel garage: arrestato un "amico" 45enne

TrevisoToday è in caricamento