rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Centro / Via Roma

Ancora risse e violenza in via Roma: centinaia di giovani bloccano le corriere

E' successo ieri verso le 18.30 all'ex Siamic in centro città. A scatenare il parapiglia, tra minorenni, un litigio tra due ragazzine. Solo l'arrivo dei carabinieri ha fatto disperdere i violenti

A Treviso tornano, ancora una volta, le risse tra bande di giovani scalmanati in centro città e, come sempre, il luogo del misfatto è la zona di via Roma e della stazione delle corriere. L'ultimo episodio, come riporta "la Tribuna", è avvenuto ieri verso le 18.30 proprio all'ex Siamic in via Lungosile Mattei. Lì, infatti, centinaia di giovani si sono ritrovati per alzare le mani tra loro, per sfogare chissà quali malumori della loro età. Ecco che allora a iniziare sarebbero state due 16enni che, dopo essersi spintonate e tirate per i capelli dopo un litigio, hanno fatto si che si formassero due fazioni di giovani (quasi tutti minorenni) che hanno cominciato ad inveirsi a vicenda arrivando persino a bloccare le corriere in partenza dalla stazione. A quel punto sul posto sono arrivate sia la polizia locale che i carabinieri e così i giovani si sono dispersi a gambe levate. Poco dopo, però, sono tornati e le violenze sono riprese sotto i portici di via Roma e poi a Ponte San Martino, finché i vari gruppi non si sono poi divisi per le vie della città. Insomma, un ennesimo episodio di violenza giovanile che ormai da troppo tempo interessa il centro storico del capoluogo. Un simbolo del disagio giovanile di questi tempi e dell'impreparazione delle famiglie a queste nuove generazioni di ragazzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora risse e violenza in via Roma: centinaia di giovani bloccano le corriere

TrevisoToday è in caricamento