rotate-mobile
Cronaca Vittorio Veneto

Misteriosa aggressione nell'atrio della stazione, 39enne malmenato

L'uomo, un cittadino rumeno residente in Puglia, è stato soccorso nella serata di martedì a Vittorio Veneto: ha riportato lesioni al volto e alle gambe. Indagano i carabinieri

Misteriosa aggressione nella serata di ieri, 9 novembre, all'interno dell'androne della stazione ferroviaria di Vittorio Veneto. Un uomo di 39 anni, di nazionalità rumena ma residente in Puglia, è stato trovato con ferite sul volto e alle gambe ed è stato soccorso dal Suem 118. Sull'episodio i carabinieri di Vittorio Veneto stanno svolgendo indagini. Il malcapitato è stato accompagnato presso l'ospedale di Conegliano non in gravi condizioni per le cure del caso. Sono in fase di acquisizione anche le eventuali riprese utili degli impianti di videosorveglianza dei luoghi interessati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misteriosa aggressione nell'atrio della stazione, 39enne malmenato

TrevisoToday è in caricamento