rotate-mobile
Cronaca San Pelaio / Via Isonzo

Lite nella notte in un bar, 50enne finisce all'ospedale

La discussione, avvenuta intorno alle 3 del mattino di oggi, 24 giugno, in un esercizio pubblico di via Isonza a Vittorio Veneto, sarebbe nata per futili motivi. L'uomo, di origine macedone, è stato ricoverato all'ospedale di Conegliano con traumi al viso e alle gambe

E' di un ferito, ricoverato all'ospedale di Conegliano, il bilancio di una rissa scoppiata intorno alle 3 questa notte, 24 giugno, a Vittorio Veneto. L'uomo, un macedone di 50 anni, è stato trasportato al nosocomio coneglianese con traumi al volto e agli arti inferiori. I carabinieri di Vittorio Veneto sono intervenuti su richiesta della titolare di origini cinesi di un bar di via Isonzo che aveva chiamato le forze dell'ordine per un'aggressione avvenuta poco prima. Secondo le prime indagini un gruppo di conoscenti, formato dal 50enne, da due italiani e da una donna di orgini ceche, si trovava nella veranda esterna del bar quando è giunta una comitiva formata da due coppie di giovani. Le ragazze avrebbero ripreso il macedone chiedendogli di abbassare il tono della voce.

Quest'ultimo avrebbe chiesto a sua volta spiegazioni facendo così infuriare uno dei due accompagnatori delle giovani, che si sarebbe avventato contro il macedone colpendolo con calci e pugni. Le coppie si sarebbero poi subito allontanate a bordo di autovettura. I militari dell'Arma sono tutt'ora alla ricerca di testimoni e del responsabile dell'aggressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite nella notte in un bar, 50enne finisce all'ospedale

TrevisoToday è in caricamento