rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca Vittorio Veneto / Piazza Meschio

Albero di Natale irregolare, i vigili multano la parrocchia: assessore paga il verbale

Il caso in piazza Meschio a Vittorio Veneto. Non era stata fatta richiesta di occupazione di suolo pubblico e l'impianto elettrico non era regolare. Ennio Antiga, con le deleghe alla sicurezza, ha versato personalmente i 50 euro e si è scusato con il parroco, don Silvano Zanin

Mancava l'autorizzazione per l'occupazione del suolo pubblico e l'impianto elettrico non risultava essere certificato. Sono questi i motivi che hanno spinto la solerte polizia locale di Vittorio Veneto a sanzionare con un verbale da 50 euro la parrocchia di Santa Maria del Meschio, i cui volontari, oltre ad alcuni commercianti della zona, si sono mobilitati per allestire il tradizionale albero di Natale. Per scusarsi dopo l'accaduto, l'assessore alla sicurezza del Comune, Ennio Antiga, ha pagato la multa, con tante scusa al parroco, Silvano Zanin. «I vigili hanno fatto il loro dovere, ma mi aspettavo maggiore collaborazione da parte delle istituzioni»: ha commentato amaramente il sacerdote. Sembra infatti che la polizia locale non abbia agito d'iniziativa ma su sollecitazione di chi, tra i residenti della zona, non vede con sguardo benevolo l'albero. Un atteggiamento davvero poco "natalizio" che non ha mancato di scatenare il chiacchiericcio e le polemiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albero di Natale irregolare, i vigili multano la parrocchia: assessore paga il verbale

TrevisoToday è in caricamento